Ciao,

   il problema AJAX sembra essere risolto, se volete potete giocarci (e nel frattempo tradurre qualche voce).

Ciao,

   Flavio.


2010/12/9 Flavio Poletti <polettix@gmail.com>
Ciao,

   lo strumento è ancora in fase di rodaggio, non riesco ad esempio a capire come mai la richiesta AJAX parta, venga trattata e risposta lato server ma lato client non venga rimessa la finestra con lo sfondo bianco. Vedremo.

Il modello di base tende ad avere una sola traduzione per un paragrafo, indipendentemente dal documento in cui si trova. Questo dovrebbe facilitare l'aggiornamento delle traduzioni.

I titoli dei messaggi non sono stati tradotti apposta, è indicato in uno dei primi paragrafi. Il razionale alla base è che il messaggio viene visualizzato in inglese da perl :)

Ciao,

    Flavio.


2010/12/9 Simone Blandino <simone.blandino@gmail.com>

Lo strumento mi sembra valido, per certi versi mi ricorda un po' Poedit che utilizzo per tradurre Padre. In particolare mi piace:

- Il testo originale rimane intonso sulla sinistra

- è possibile vedere le traduzioni di altri, così nel caso di dubbi o perplessità è più semplice fare un lavoro coerente.

Senz'altro impiegherò volentieri del tempo per contribuire alla traduzione. A questo proposito ho visto che la descrizione estesa di alcuni warning è già tradotta, mentre il corrispondente titolo non lo è: è una scelta precisa o solo un caso?

Ciao

Simone



Il giorno 09 dicembre 2010 00:14, Flavio Poletti <polettix@gmail.com> ha scritto:
Ciao a tutti,

    dopo parecchio tempo che penso alla cosa, sono riuscito a tirare su una roba veramente minimale per provare a gestire la traduzione di un pod in maniera un po' più distribuita.

Si tratta di un sistema di supporto alle traduzioni orientato al paragrafo, ossia ciascun paragrafo fa storia a sé ed è sostanzialmente slegato dagli altri. Questo dovrebbe rendere possibile l'intervento di più traduttori contemporaneamente con un minimo di coordinamento e ridurre il danno di traduzioni contemporanee. Quando avrò documentato meglio la cosa rilascerò il modulo base relativo, per il momento se vi va è possibile cominciare a giocarci aiutando nella traduzione di perldiag, che è uno dei pod più sconfinati e di conseguenza ardui.

Il pod in questione si trova qui: http://polettix.it:3000/document/1

Se modificate un paragrafo, la textarea diventa rossa ed appare un pulsante per salvare il testo. Viene conservata la storia delle modifiche ed in generale potrebbero essere possibili un sacco di altre cose, per il momento ho implementato uno use case base e vi beccate solo la punta dell'iceberg :-)

Se la cosa ingrana o interessa si possono mettere altri pod, magari così è più facile tradurre due o tre paragrafi quando uno ha 5 minuti di tempo.

Ciao,

    Flavio.

------------------------------------------------------------------------------
This SF Dev2Dev email is sponsored by:

WikiLeaks The End of the Free Internet
http://p.sf.net/sfu/therealnews-com
_______________________________________________
Pod2it-translators mailing list
Pod2it-translators@lists.sourceforge.net
https://lists.sourceforge.net/lists/listinfo/pod2it-translators



------------------------------------------------------------------------------
This SF Dev2Dev email is sponsored by:

WikiLeaks The End of the Free Internet
http://p.sf.net/sfu/therealnews-com
_______________________________________________
Pod2it-translators mailing list
Pod2it-translators@lists.sourceforge.net
https://lists.sourceforge.net/lists/listinfo/pod2it-translators